8marzo Presentazione a Milano

La prima presentazione live di “Senza biglietto da visita”! Ci siamo trovate a Milano, da Bhu-m Milano Mamme, location ideale per parlare di donne, mamme, mondo del lavoro e uomini 🙂

Un 8 marzo da ricordare, grazie alla presenza di tante amiche che hanno voluto festeggiare insieme l’uscita del libro, nonostante lo sciopero dei mezzi, che ha reso tutto un po’ difficile.

Grande serata e grande energia! Alla prossima!

Il libro che tutti gli uomini dovrebbero leggere

Pubblico lo stralcio di una email ricevuta da Chiara, una lettrice. Lei non è la prima a dirmi che “Senza biglietto da visita” è il libro che tutti gli uomini dovrebbero leggere.

Un libro che trasmette la bellezza la fortuna di essere donne, perché possiamo scegliere per amore, possiamo decidere di dedicare la nostra vita e noi stesse ai nostri amori con la grazia e la cura esclusivamente femminile.

E’ un libro che dedicherei agli uomini, non alle donne, anche ai giovani uomini per capire cosa bolle nei nostri cuori e nei nostri cervelli, per comprendere a fondo quanto noi donne siamo disposte a dare, a lasciar morire una parte importante di noi ogni giorno per dare vita, per dare amore, rimanendo sempre forti anche se a volte non lo vorremmo.
Grazie, aspetto le puntate successive…

Le recensioni su Amazon

La gioia nel ricevere recensioni così entusiastiche!

Così su Amazon:

“Non perdete l’occasione di leggere questo viaggio nella vita di Silvia Colombo, giovane brillante, donna manager in carriera, tutta d’un pezzo che ad un certo punto si trova a fare i conti con tutto ciò di sĂ© che è costretta ad accantonare…
un libro avvincente.
Mi Ă© piaciuto moltissimo, un libro che svela la bellezza e la potenza che noi donne esprimiamo quando riusciamo a spendere i nostri talenti, le nostre abilitĂ , la nostra intelligenza senza inscatolarci nel modello maschile, purtroppo ancora l’unico ad essere considerato vincente. Ma il mondo sta cambiando e credo che proprio noi madri e donne che abbiamo imparato ad accartocciare quel modello per disegnarne uno che ci valorizza e ci fa sentire comode, siamo l’avant garde, le pioniere, e quelle che stanno promuovendo il cambiamento.
Per me un libro molto femminista nel senso piĂą bello del termine, mi sono riconosciuta molto nella protagonista e questo libro mi riscatta.
Da leggere!”

 

Leggi tutte le recensioni.